Rocca Riolo Terme

Rocca di Riolo Terme, Riolo Terme, Italia

 

Comune di Riolo Terme

RIOLO TERME (RA) | 1998-2000

La Rocca di Riolo Terme, antica roccaforte della Valle del Senio, sorse come presidio insieme al borgo sul finire del XIV secolo, per opera della città di Bologna. La Rocca fin dal 1472, subì molte ristrutturazioni, conservando comunque una sua bellezza grandiosa. Mantenendo nel tempo la sua funzione difensiva è un magnifico esempio di fortificazione militare che segue l’evoluzione delle tecniche offensive tardomedievali. Al primo nucleo, ancora abbastanza integro e ben visibile, furono infatti apportate modifiche e aggiunte, in particolare a seguito dell’avvento delle artiglierie da fuoco. La Rocca appartiene alla tipologia detta della transizione in cui si sommano caratteristiche architettoniche medievali e rinascimentali come Il fossato e le caditoie per il tiro piombante, le camere di manovra con le bocche di fuoco per il tiro radente fiancheggiante.

L’intervento si è suddiviso in diagnostica e restauro del fossato della rocca e recupero delle mura storiche del paese e restauro delle decorazioni. Per quanto riguarda il fossato, si è proceduto al consolidamento strutturale delle fondazioni tramite inserimento di pali, micropali e setti continui in cemento armato a sostegno degli edifici vicini e al fine di non sottoporre l’antico muro alla pressione del terreno. Le parti mancanti sono state ripristinate con mattoni di recupero, lasciando un piccolo stacco tra il nuovo e il vecchio al fine di rendere visibile i due momenti dell’intervento senza evidenziare troppa diversità. Durante i lavori è stato scoperto un antico ponte romano e messo in risalto per la sua salvaguardia archeologica.

Il restauro delle mura storiche del paese è consistito nell’epurazione da ogni corpo aggiunto, dai semplici elementi di arredo e segnaletica alla vegetazione, fino alle superfetazioni murarie. Successivamente si è proceduto allo scavo del terreno alla base, con profondità variabili da pochi a parecchi metri, e alla creazione di un percorso illuminato che corre ai piedi di tutta la cinta. Una parte crollata è stata nuovamente ricostruita con un contrafforte in cemento armato rivestito all’esterno di mattoni. In questa zona si sono collocate due nuove rampe di scale, una per accedere ai piedi delle mura e l’altra per meglio collegare la parte storica del paese con un parcheggio, fino a quel momento inaccessibile per i dislivelli naturali del terreno.


ANTONELLA D. DESIGNER

There are many variations of the passages of Lorem. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Vivamus vestibulum lorem lacus, sed dapibus sapien scelerisque eget. Aliquam eget neque felis. Mauris auctor a risus non porta. Proin tristique iaculis consequat. Duis eu diam dui. Vestibulum ac pharetra augue, eget interdum enim. . . .